GEO1ipo
L'Italia e le regioni italiane (carte mute)




42,00 € Iva 4% compresa

Età: da 6 a 18 anni  |  Utilizzo: Individuale   |  Tipologia: Materiale visivo 


 

Descrizione

Le carte geografiche mute sono state realizzate adottando accorgimenti grafici (marcatura del tratto, contrasto percettivo, ingrandimento dei soggetti) che facilitano la discriminazione percettiva e l'utilizzo operativo da parte degli allievi ipovedenti. Le carte possono essere facilmente duplicate, ridotte o ingrandite con una fotocopiatrice. La raccolta contiene due carte dell'Italia (una con i soli confini di stato e la seconda con la suddivisione in regioni) realizzate in due diversi formati: A4 e A3, tutte le regioni italiane in formato A4, un repertorio di simboli grafici autoadesivi da ritagliare e applicare sulle carte. Il set è particolarmente adatto per la realizzazione di carte tematiche (politiche, fisiche, socio-economiche, …) grazie alla possibilità di utilizzare le simbologie adesive allegate (o altre) dopo averne concordato con il ragazzo il significato che sarà riportato ordinatamente in una legenda. Le carte possono essere utilizzate in sede di insegnamento, di apprendimento e studio, di verifica. La raccolta comprende:

  • Italia muta (con confini di stato)
  • Italia politica muta (suddivisa in regioni)
  • Valle d’Aosta
  • Piemonte
  • Liguria
  • Lombardia
  • Veneto
  • Trentino Alto Adige
  • Friuli Venezia Giulia
  • Emilia Romagna
  • Toscana
  • Marche
  • Umbria
  • Lazio
  • Campania
  • Abruzzo
  • Molise
  • Puglia
  • Basilicata
  • Calabria
  • Sicilia
  • Sardegna

Obiettivi operativi-percettivi-cognitivi-linguistici

  • Identificazione e analisi delle regioni
  • Individuazione delle caratteristiche morfologiche, della posizione geografica e delle relazioni spaziali tra le regioni
  • Consolidamento del concetto di riduzione in scala
  • Realizzazione di carte tematiche con l’utilizzo dei simboli adesivi allegati
  • Sviluppo della competenza comunicativa e relazionale
  • Verifica degli apprendimenti
  • Denominazione delle regioni e descrizione delle loro caratteristiche
  • Verbalizzazione e arricchimento del linguaggio specifico

 


 

stampa scheda